Le news di Fiore
Seleziona:

4 trend per l’autunno 2014: ritorno a scuola con stile!

La moda guarda sempre avanti. Così, mi ritrovo già a pensare a cosa andrà di moda quest’autunno. Cosa non può mancare nel vostro guardaroba per il back to school? Facendo ricerche tra sfilate, riviste e profili Instagram, credo di aver individuato 4 trend per la prossima stagione…

1. La camicia allacciata attorno alla cintura
È una tendenza che arriva direttamente dagli anni 90: se la camicia è scozzese ancor meglio ^_^

Camicia-Kylie-Jenner


Continua…

Quando la moda diventa un’opera d’arte su Instagram

TheCollecteur-moda-instagram

La moda è arte, di questo sono assolutamente convinta. Alcuni abiti sono dei veri capolavori sartoriali. La cura nella scelta dei materiali e dei tagli è la stessa che viene messa per creare un quadro o una scultura.

Negli ultimi giorni ho scoperto un account Instagram che rende ancora più artistica la moda e trasforma borse, scarpe e abiti in veri e propri quadri. Si chiama @thecollecteur e secondo me è davvero favoloso ^_^


Continua…

I capelli sono multicolore (e piacciono a Demi Lovato e Kylie Jenner)

Demi-Lovato-Capelli-Colorati

Questa tendenza mi piace un sacco perché mi ricorda gli anime. Nei cartoni animati giapponesi i personaggi hanno spesso i capelli colorati. Non il solito biondo però. I capelli sono lilla, verdi, rosa… Ora i capelli colorati non sono più solo una cosa da anime. Tante star hanno deciso di mettere l’arcobaleno tra i capelli: tra queste ci sono Demi Lovato, Kylie Jenner, KeSha, Lily Allen


Continua…

Gioca con la app di Camilla Store!

App-Camilla-Store

 

Ragazze, che notizia fantastica (^・ω・^ ) È uscita la nuova app di Camilla Store! Dopo aver visto le puntate in TV, ora potete giocare con tutti gli stili più cool: lolita, scuola, romantico, Giappone, punk, hipster, rock, hippie, gothic, hip-hop e country. Grazie alla app anche voi potete diventare stylist: il vostro compito è infatti creare il look giusto per ognuno degli stili. Potete giocare da sole, ma la app è ancora più divertente se sfidi un’amica ^_^

I disegni di tutti i vestiti li ho fatti io: spero che vi piaceranno!

Potete giocare con la app sia su smartphone che su tablet. Potete scaricare la app su App Store e su Google Play.


Continua…

Lo stile lolita

Lolita

La moda Lolita nasce in Giappone intorno agli anni ’70 dalla combinazione di abiti ispirati al rococò francese e ai costumi d’Epoca Vittoriana arricchiti dallo straordinario e coloratissimo gusto ‘kawaii’ (carino, adorabile).
Questo fantasioso mix, che trascina in un’atmosfera dai toni fiabeschi, si è diffuso grazie al talento di giovani fashion designer e alle importanti firme della moda che hanno saputo reinterpretare le loro collezioni trasformando questo stile in una vera e propria tendenza, popolarissima tra le adolescenti giapponesi.
La moda Lolita ha moltissime declinazioni differenti, con outfit che vanno dai più romantici e classici in stile impero a quelli più imprevedibili ed eclettici, con contaminazioni dark, gotiche, punk, militari.
Nonostante le innumerevoli sfumature stilistiche, un perfetto outfit Lolita ha alcune regole ben precise: utilizzo di top, corpetti aderenti e gonne a campana fino al ginocchio, materiali dalle curate rifiniture, linee rococò, bordature in pizzo e volant e tantissimi accessori per distinguersi ed essere uniche, con un look ricercato, originale e stravagante!

Sweet
Ti senti dolce, anzi dolcissima? Lo sweet lolita è il tuo stile, ricco di colori femminili e tessuti ricercati e svolazzanti. Perfette tutte le gradazioni del rosa e i toni pastello! Non devono mancare gonne a campana sopra il ginocchio, merletti, tanti accessori, calze bianche e scarpe Mary Jane!

Classic
La lolita classic veste abiti in stile ‘one-piece’ (vestiti interi a manica lunga o corta), o ‘jumperskirt’ (scamiciati a grembiule) solitamente abbinati ad una camicetta. Il look è più raffinato, sobrio ed elegante rispetto allo sweet lolita, con colori neutri e motivi tenui e texture floreali. Usa un trucco delicato e non dimenticare ombrelli di pizzi e trine per ripararti dal sole, in perfetta sintonia con la Londra Vittoriana!

Lo stile scuola

scuola

Sveglia presto, zaino in spalla e dita incrociate per il compito in classe. La scuola è l’ambiente in cui vivi buona parte della giornata, devi prepararti con stile e personalità senza rinunciare alla comodità.

Casual
Per le tue giornate a scuola scegli la comodità senza mai rinunciare allo stile! Jeans e felpa colorata, scarpe da ginnastica e accessori cool sono elementi indispensabili del tuo guardaroba per essere promossi a pieni voti!

Divisa
gonnellina, calzettoni e farfallino sono un must per rendere le tue ore di lezione très-chic! Il vero tocco di classe è il cardigan con lo stemma scolastico, abbottonato e con sotto una deliziosa camicetta per una vera lezione di stile!

Lo stile romantico

romantico

Il look romantico è adatto alle ragazze che sognano ad occhi aperti, che vivono ogni giorno come se fossero in una favola. È lo stile che esalta al massimo la femminilità e l’eleganza delle linee, con gonne voluminose e morbide, perline scintillanti e dettagli curati.

Principessa
Se i tuoi modi sono regali, lo stile che ti appartiene è quello da principessa. Abiti favolosi stretti in vita che finiscono con gonne larghe, classe in ogni dettaglio e accessori preziosi per distinguersi sempre. Scarpe rigorosamente preziose e con tacco alto!

Parigi
Se ami le atmosfere romantiche di Parigi, nel tuo guardaroba non possono mancare gonnelline corte, scarpe con tacco e fiocchi, camicette delicate. Con un basco morbido sulla testa sarai magnifique!

Lo stile Giappone

Giappones

Un variegato mix di culture, stili e tendenze in continuo cambiamento rendono il Giappone un paese davvero unico in fatto di moda. La capacità di alternare tradizione e modernità, la totale libertà nell’esprimere la propria personalità attraverso il look, oltre a una grandissima ricerca estetica hanno dato vita ad una varietà di stili e generi tra i più imprevedibili e fantasiosi. Se vuoi un look ispirato al Sol Levante non c’è limite alla tua creatività: puoi creare gli outfit più audaci e irriverenti, combinando toni pastello e forti contrasti cromatici. Lasciati ispirare dai fumetti manga, dai tradizionali kimono, dalle uniformi scolastiche o dalle bamboline vittoriane; ma ricorda: ogni stile ha le sue regole! Per essere davvero impeccabile fai attenzione ai dettagli!

Fairy kei
Le ragazze fairy kei (stile fatato) adorano esagerare con gli accessori. Il loro stile romantico le fa restare sempre un po’ bambine, i colori pastello dominano, con tonalità dolci e chiare come rosa, giallo e azzurro in un’atmosfera fiabesca. Scegli magliette con stampe ‘kawaii’, pantaloncini o gonne a balze e di tulle, scaldamuscoli, pon pon e una miriade di accessori: dolcetti, stelle, lune, animaletti, fiocchi e coloratissimi particolari stravaganti ispirati agli anni ’80.

Aomoji kei

Vestiti per te stessa e non per gli altri, senza regole! Le tendenze giocano solo una piccola parte per comporre dal guardaroba l’outfit in perfetto stile aomoji kei. Il motivo per cui non c’è un look definitivo è perché con questo stile si può indossare in modo ‘casuale’ ciò che si vuole, mixando in modo creativo il proprio outfit in base al proprio umore, gusto e personalità!

Mori kei
Nel mori kei (stile della foresta) le ragazze sono come moderne fate dei boschi. Rappresentano il contatto con la natura e il piacere per le piccole cose. Niente abiti elaborati, colori sgargianti e trucco pesante: l’outfit richiama le atmosfere rarefatte e romantiche delle foreste! I colori sono quelli della terra e della natura: marrone, bianco, rosso e blu. Scarpe basse, tessuti naturali e caldi, gonne lunghe e abiti ‘della nonna’ completano il guardaroba. Una caratteristica del mori kei è il layering, cioè la tendenza a vestirsi sovrapponendo abiti e colori, in modo da rappresentare le tipiche sfumature dei paesaggi naturali.

Cult party kei

Il cult party kei usa tessuti dalle tonalità molto chiare; il bianco e il panna sono i colori must-have. Molto comuni sono anche le stoffe dai richiami ‘country’, con texture floreali o a scacchi. Come per il mori key, anche in questo stile gli abiti sono disposti a strati con largo uso di tessuti trasparenti, preferibilmente vintage, in tulle o chiffon e lunghe camicie o vestaglie che vanno a coprire gonne corte.

Lo stile punk

Punk

Lo stile punk nasce a metà degli anni ’70 in Inghilterra e in America. Ha influenzato numerose forme d’arte, dalla musica alla moda, per esprimere senza compromessi il proprio modo di essere anticonformista e ribelle, contro i canoni delle mode e delle regole. È caratterizzato da un abbigliamento eccentrico, fantasioso, appariscente. Il look punk è per definizione trasgressivo, con t-shirt aderenti, giacche di pelle nera, capigliature colorate e jeans strappati. Con i capelli da rock star e il make up scuro e deciso sei proprio punk: un look aggressivo da cattiva ragazza!

Punk Classico
Tira fuori la tua anima punk ed esagera con gli accessori: spille, borchie, catene e fibbie! Indossa una t-shirt con la stampa del tuo gruppo musicale preferito, jeans strappati, felpe oversize, pattern a righe e giacche di pelle rigorosamente nere come la vera leader di una band!

Punk Chic
Apparentemente casual ma più ricercato, il punk chic è uno stile ricco di dettagli che riprende gli elementi tipici della moda punk, addolcendoli con particolari più sofisticati e di tendenza. Nel tuo armadio non possono mancare il chiodo di pelle, minigonne vaporose di pizzo e chiffon o in tessuti scozzesi tartan, skinny jeans, leggings e anfibi!

Lo stile hipster

hipster

Lo stile hipster è nato in Inghilterra e si è poi diffuso rapidamente negli U.S.A., ispirato alla musica alternativa e indie rock.
Vestire hipster significa attingere da tanti stili diversi mixando il presente col vintage, essere stravaganti, ironiche, anticonformiste e indipendenti. Il look in prima battuta può apparire poco pensato, combinato senza badare troppo agli accostamenti. Ma i veri hipster sono maniaci dello stile e dei dettagli!
Non dimenticare gli occhiali, dalle grandi montature, di colori tenui o più vivaci: da indossare anche se ci vedi benissimo, con lenti non graduate ovviamente!

Gonna
Gonna lunga fino ai piedi, magliettine colorate e un tocco retrò. Lo stile da gitana, con fiori tra i capelli, sandali e la tua immancabile bicicletta è tutto quello che ti serve per vestire hipster, libera nella natura, artista, fuori dalle convenzioni.

Shorts oversize
Se ti piacciono i jeans short (o jorts) hai trovato lo stile adatto a te. La ragazza hipster valorizza la sua figura con cardigan oversize, aperti su canottiere colorate, indossati su pantaloni a sigaretta skinny, jeans strappati o leggings. Non dimenticare gli occhiali da nerd e gli accessori fuori moda per un look ribelle e bohemien.